dubbio_ripartenza_covid19Sono mesi che la ministra e il suo staff al ministero dell’Istruzione rassicurano l’opinione pubblica sul rientro in presenza e in sicurezza di tutti a settembre.

Hanno invaso i media e tutti i social con la promessa che sarebbe stato garantito il distanziamento di almeno un metro dalle “rime buccali” e di due dalla cattedra che, come indicato dal Comitato Tecnico Scientifico (CTS), è l’unica misura di prevenzione davvero efficace.

Di fronte alle legittimità perplessità sollevate ad ogni incontro dai nostri rappresentanti sull’avanzamento dei lavori – dichiara Rino Di Meglio, coordinatore nazionale della Gilda degli Insegnanti – i quali stando a scuola tutti i giorni avevano la consapevolezza delle difficoltà nel reperire spazi e personale per ridurre il numero degli alunni per classe, la risposta della ministra è sempre stata: “tutto bene, saremo pronti”.


Leggi sorgente originale

Via Antonio Michele Gazano 2, 09129 - Cagliari
Contattaci!
Telefono: 0702082423