IL MINISTERO DELL’ISTRUZIONE, nella persona del Ministro pro-tempore in carica con sede per l’ufficio in Roma Viale Trastevere, 77 a immediati e tempestivi provvedimenti volti ad integrare l’OM n. 60 del 10.07.2020 con la previsione di uno

strumento di reclamo stragiudiziale che permetta in un tempo congruo la correzione di eventuali errori, prima della pubblicazione delle graduatorie definitive. Inoltre chiedono di fornire immediate indicazioni a tutti gli UU.SS.RR. al fine evitare l’attribuzione di supplenze mediante graduatorie minate da gravi errori di attribuzione di punteggio e individuare le misure necessarie a garantire il regolare avvio dell’anno scolastico e l’indispensabile copertura di tutti i posti sin dal primo giorno di scuola

La Gilda-Unams, insieme a Flc CGIL, Cisl Scuola, Uil Scuola RUA e Snals Confsal, ha trasmesso al Ministero dell’Istruzione la diffida ad integrare l’OM n. 60 del 10.07.2020 delle GPS con la previsione di uno strumento di reclamo stragiudiziale che permetta in un tempo congruo la correzione di eventuali errori, prima della pubblicazione delle graduatorie definitive, nonché ad evitare l’attribuzione di supplenze mediante le GPS, minate da gravi errori di attribuzione di punteggio e individuare le misure necessarie a garantire il regolare avvio dell’anno scolastico e l’indispensabile copertura di tutti i posti sin dal primo giorno di scuola.

Nella diffida si evidenzia che la piattaforma prescelta ha riportato diversi e ripetuti malfunzionamenti e difetti oggettivi, quali l’impossibilità di far valere il possesso dell’idoneità alla lingua inglese per gli aspiranti docenti della Primaria e molte altre gravi lacune tecniche e normative.


Leggi sorgente originale

Via Antonio Michele Gazano 2, 09129 - Cagliari
Contattaci!
Telefono: 0702082423
d
c